8 consigli per smettere di fumare

0

Un po’ di preparazione può aiutarti ad iniziare di smettere di fumare nel periodo più difficile dell’ultima sigaretta.

  1. Puoi rivolgerti al medico. Durante la visita, informa il tuo medico che hai intenzione di smettere di fumare e discuti quali tipi di terapia sostitutiva della nicotina o aiuti per smettere senza nicotina potrebbero essere una migliore scelta per te.
  2. Comprendi la dipendenza da nicotina. Il fumo significa più di una “cattiva abitudine” che puoi scegliere di smettere in qualsiasi momento. La nicotina è una droga che crea dipendenza che influisce il cervello.
  3. Imposta una data di fine. Per non perdere la voglia, è raccomandato pianificare solo una settimana o due in anticipo.
  4. Decidi il modo come vuoi smettere. Ad esempio, potresti scegliere “tacchino freddo” o un approccio più graduale.
  5. Piano per sostituire la sigaretta. Crea un elenco di “desiderio” o attività che puoi utilizzare rapidamente per scuotere la tua voglia di fumare. Alcuni esempi: fai una passeggiata, bevi un bicchiere d’acqua, risolvi il cruciverba, mangia qualche frutto o chiama un amico.
  6. È una tendenza naturale smettere di fumare e aspettarsi di superarla entro un mese. Sarebbe bello (molto bello!), ma non funziona in questo modo. Devi avere la pazienza. Quando smettiamo di fumare, stiamo superando la dipendenza da nicotina (incluso l’astinenza fisica e psicologica) e abbandonando un’abitudine che la maggior parte di noi ha portato avanti per molti anni, se non per tutta la vita adulta. È giusto aspettarsi che abbattere le vecchie associazioni che ci legavano al fumo e sostituirle con nuove abitudini più sane richiederà del tempo. Ricorda, smettere di fumare è un processo, non un evento. Siediti, rilassati e pensa al tempo come a uno dei tuoi migliori amici. Più tempo metti tra te e l’ultima sigaretta che hai fumato, più forte diventerai. Abbi pazienza con te stesso e con il processo.

  1. Per chi ha smesso di fumare, può essere paralizzante pensare di non fumare più. Pensieri come questi, se non controllati, possono facilmente portare a ritornare alla abitudine di fumo. La persona ha circa 66.000 pensieri in un giorno e i due terzi sono negativi. Quindi non sorprenderà che puntiamo molti di quei pensieri negativi direttamente a noi stessi. Ammettilo, siamo quasi sempre i nostri peggiori critici. Concentrati agli aspetti positivi. Smettere significa un processo e rimanere positivo può aiutarti a sopportare i momenti negativi mentre sei in processo di smettere di fumare.
  2. Se ti senti in preda a un attacco di panico per il tuo futuro senza fumo, tirati fuori concentrando la tua attenzione solo sul giorno che hai di fronte a te. Sii nel momento presente.
Share.

About Author