Come superare la fine di un rapporto?

0

La rottura può essere molto difficile per gli uomini, soprattutto dopo una lunga relazione. Ci considerano forti, maschi alfa che dovrebbero essere resistenti a questi sentimenti di perdita e di cambiamento nelle nostre vite. Ma questo è un tipo di pensiero completamente sbagliato, noi uomini siamo diversi da come a volte sembra alle donne.

Gli uomini sono esseri vulnerabili. Spesso abbiamo grossi problemi dopo una rottura, perché non possiamo contattare nessuno per chiedere aiuto per affrontare adeguatamente la fine di una relazione e andare avanti con le nostre vite. Le donne creano invece più reti per discutere le proprie emozioni con amici e familiari. Gli uomini di solito non parlano di queste cose con gli amici perché non ci sembrano “virili”. Quindi non abbiamo lo sfogo per dire come ci sentiamo. Rompere con una ragazza è un processo difficile per noi.

Tutto inizia con un consiglio di base, ma tuttavia molto difficile: accettare. Le tue emozioni devono venire in primo piano e non devi tenerle per te. Le emozioni che pensi distruggeranno il tuo mondo e ti renderanno meno mascolino agli occhi delle altre persone. Sei diventato emotivamente e fisicamente dipendente dal tuo ex, quindi il fatto che non è più nella tua vita è come un’improvvisa perdita di eroina per un tossicodipendente.

5 fasi della rottura

Sopprimere i sentimenti che provi dopo una rottura o cercare di sfuggirli non fa altro che prolungare il processo di superamento della tua ex ragazza. Una rottura può sembrare la morte di una persona cara. Solo con la differenza che quella persona è ancora viva. Uno studio condotto decenni fa dalla psicologa Elisabeth Kübler-Ross ha scoperto che devi attraversare cinque fasi per superare davvero una rottura. Un po’ morboso, non è vero? Ma molto importante.

1. Rifiuto

Prima viene la fase della negazione. Penserai “come può succedere a me?” Sei consapevole che la relazione è finita, ma il tuo cuore non è pronto al fatto che quella persona scompaia dalla tua vita. C’è ancora speranza che le cose possano cambiare, specialmente se tu sei quello che viene lasciato.

In questa fase, è fondamentale interrompere la comunicazione con l’ex ragazza. Crea una disintossicazione digitale bloccandola sui social media, eliminala o almeno metti le foto condivise da qualche altra parte dove non dovrai guardarle. Altrimenti sarai tentato di contattarla, e quindi peggioreresti la situazione mentre cerchi di superare la rottura.

2. Rabbia

Dietro la negazione arriva un’ondata di rabbia. Sei arrabbiato con lei, con te stesso, con i tuoi amici, con la tua famiglia, persino con il tuo dentista. La rabbia non potrebbe essere affatto razionale, ma di solito arriva in un momento in cui stai cercando di superare una rottura.

Provare la rabbia è normale, ma stai attento dove ti sta portando quella rabbia. Non devi rivolgere la rabbia ai tuoi colleghi e ai tuoi cari, perché non è colpa loro se hai rotto il rapporto con il tuo partner. Inoltre, non cercare di reprimere la tua rabbia perché sarà ancora più forte dopo. Trova un modo intelligente per affrontarla. Suggeriamo corsa, fitness o alcuni tipi di arti marziali.

3. Preghiere

Quando la rabbia scompare, la tua mente inizia a fare paragoni con il passato ed è possibile che proverai a stabilire una comunicazione con la tua ex ragazza. Inizi a pensare che “forse c’è un modo per sistemare le cose” o “se potessi andare da uno psicologo o da un professionista appropriato, potrei affrontare questi problemi irrisolti”.

All’improvviso ti viene in mente che c’è ancora una possibilità per poter stare di nuovo insieme. È importante limitare ogni comunicazione con l’ex. È possibile che risulti disperato, anche un po’ matto. In questa fase non è ancora il momento di entrare nella zona amica, dovresti essere consapevole che questa fase passerà.

4. Depressione

Buio. Sei sotto shock, sei arrabbiato, confuso e irragionevolmente ottimista. Dietro questi sentimenti c’è la tristezza. Sei triste, per te stesso e per la tua relazione. Anche i piccoli compiti quotidiani, come alzarsi la mattina o fare la spesa, possono sembrare scoraggianti. Il fatto è che devi passare tra tutto questo. Il dolore arriverà e dovrai accettarlo.

Circondati delle persone giuste: amici e familiari che ti amano. Forse a quelli che non vedi da molto tempo e che ti fanno stare bene. Fai un viaggio. È altrettanto importante stare lontano dagli amici tossici che stanno cercando di portarti fuori strada. Questi sono “amici” che ti incoraggiono a prendere droghe o a bere molte bevande alcoliche. Se hai gravi problemi di funzionamento, ti consigliamo di trovare un buon terapista che ti guidi durante il recupero.

5. Accettazione

L’ultima fase. Alla fine dovrai affrontare il fatto che la vita va avanti. Speriamo che tu abbia finalmente fatto i conti con la rottura e che tu possa chiudere quella porta. Cimentati in nuove avventure. Alla fine sarai pronto a costruire una relazione platonica con il tuo ex partner e sarai grato per l’esperienza che avete fatto insieme. Probabilmente ha avuto un grande impatto su chi sei ora e probabilmente hai imparato molto da questa relazione. Quindi sii grato per quello che ti è successo, anche se è stato difficile.

Share.

About Author